Scuola Bevacqua, l’Associazione Sbarre va avanti con la battaglia
Date: Mercoledì 11 aprile 2018 @ 19:34:45 CEST
Argomento:


L’Associazione Sbarre Per Sempre ha acceso i riflettori sul degrado, l’incuria e l’abbandono della scuola Bevacqua coinvolgendo i cittadini del quartiere per richiedere la salvaguardia e il ripristino di un bene comune. l’Associazione Sbarre Per Sempre ringrazia e va avanti con la battaglia.
 



L'edificio Scolastico Bevasqua di Sbarre Reggio Calabria

Intendiamo quindi dire:
Grazie ai cittadini di Sbarre, uniti in difesa della storica scuola Bevacqua, per aver firmato la richiesta di agibilità della stessa scuola attraverso la quale tantissimi di noi hanno avuto il primo incontro con il mondo della cultura;
Grazie al migliaio di cittadini firmatari dell’istanza, al parroco della Chiesa di Loreto, Don Demetrio Sarica, al Dott. Lamberti Castronovo, all’On. Dieni e al Dott. Massimo Ripepi che spontaneamente hanno firmato la nostra istanza;
Grazie al titolare della farmacia San Pietro, ai commercianti di Sbarre, ai vecchi e nuovi studenti del Bevacqua, per il sostegno e la vicinanza.
A Sbarre sono rimasti solo due istituti scolastici, il Bevacqua, ormai chiuso, e il Galluppi con cinque aule chiuse per la messa in sicurezza. Grazie all’emittente ReggioTV per aver fatto conoscere a tutti, attraverso ampi servizi e filmati, le attuali condizioni in cui versa la scuola Bevacqua e le problematiche connesse alla mancanza di aule presso la scuola Galluppi.
Grazie al Comune per l’incontro che ha avuto come oggetto la riqualificazione dei plessi scolastici, cui hanno partecipato i rappresentanti d’Istituto e dei genitori, la preside, dott.ssa Puntillo, la nostra associazione Sbarre Per Sempre, l’assessore Anna Nucera e l’assessore Nicola Paris. Quando c’è la volontà delle parti, ci si confronta per la risoluzione dei problemi riguardanti la cultura e il mondo giovanile e, con intelligenza e senza colori politici, si tenta di risolvere i problemi dei cittadini.

        Il Presidente
     Antonino Bonforte

 







Questo articolo viene da Nuovo Giangurgolo News
http://www.nuovogiangurgolo.it

L'URL per questa storia è:
http://www.nuovogiangurgolo.it/modules.php?name=News&file=article&sid=3631