Home Downloads Account forum

Nuovo Giangurgolo News
Nazionali e dal Mondo -<>- Al Planetarium Pythagoras “La notte Internazionale della Luna 2018-10-19 15:33:12 di Oreste -<>- Teatro, già partito Miti Contemporaei col sotto-progetto AltriLuoghi 2018-10-15 15:31:04 di Oreste -<>- Uguaglianza Genitoriale soddisfacente la raccolta firme a Reggio 2018-10-15 15:04:50 di Oreste -<>- Olimpiadi di Astronomia, primiati i reggini Labate e Altomonte 2018-10-15 14:51:52 di Oreste -<>- Martedì la sinistra sociale in piazza Italia per Mimmo Lucano 2018-10-15 14:35:03 di Oreste -<>- Domenica 14 campagna nazionale per l’Uguaglianza Genitoriale 2018-10-10 15:03:04 di Oreste
Flash Reggio Nord -<>- Amnesty, tavolino per: -<>- Ponte sullo Stretto e mucche da mungere -<>- Ritorna sul palcoscenico il Face Festival in un faccia a faccia con la creatività -<>- Locride:turismo solo chiacchiere -<>- Colocrisi: festa del ringraziamento a Sambatello -<>- Colocrisi: Sambatello, Concorso Nazionale per Murales
Navigatore
· Home
· Album della Memoria
· Archivio
· Argomenti
· Autori e Articoli
· Contattaci
· GiangurgoloTube
· Giornale Letterario
· Il Tuo Account
· Libro degli Ospiti
· Notizie da...
· Proponi una Notizia
· Pubblicità
· Ricerca
NuovoGiangurgoloTube
Notizie da ...

Urla i Tuoi Messaggi

Solo gli utenti registrati posso messaggiare, Grazie login o Crea un account.
Nuovo Giangurgolo Cartaceo - Archivio
- Dicembre 2009
- Gennaio 2010
- Febbraio 2010
- Marzo 2010
- Aprile 2010
- Maggio 2010
- Giugno-Luglio 2010
- Agosto 2010
- Settembre 2010
- Ottobre 2010
- Novembre-Dicembre 2010
- Aprile 2011
- Maggio Giugno 2011
Giornale Letterario
фармацевт пр&#
Autore: ivukuv
Informacje o kredytach.
Autore: epaces
Filiżanki są zalecane we wszystkich systemach hydroponicznych
Autore: anorefu
Introducing Trouble-Free Plans Of car
Autore: ovenepy
owszem dzieło sztuki sztuki wizualnej podczas
Autore: egixifuq
Курсы скороч&#
Autore: ewudix
Porno online
Autore: yporejyt
sieć fachowców spośród zaawansowanymi stopniami naukowymi
Autore: efuvis
Nasiona Marihuany Automatyczne Dutch Passion
Autore: ylezo
Reklama w wieżowcach
Autore: Amir

[ Altri Giornali Letterari ]

Archivio delle Storie

→ Ottobre, 2018
→ Settembre, 2018
→ Agosto, 2018
→ Luglio, 2018
→ Giugno, 2018
→ Maggio, 2018
→ Aprile, 2018
→ Marzo, 2018
→ Febbraio, 2018
→ Gennaio, 2018
→ Dicembre, 2017
→ Novembre, 2017
→ Ottobre, 2017
→ Settembre, 2017
→ Agosto, 2017
→ Luglio, 2017
→ Giugno, 2017
→ Maggio, 2017
→ Aprile, 2017
→ Marzo, 2017
→ Febbraio, 2017
→ Gennaio, 2017
→ Dicembre, 2016
→ Novembre, 2016
→ Ottobre, 2016
→ Settembre, 2016
→ Agosto, 2016
→ Luglio, 2016
→ Giugno, 2016
→ Maggio, 2016
→ Aprile, 2016
→ Marzo, 2016
→ Febbraio, 2016
→ Gennaio, 2016
→ Dicembre, 2015
→ Novembre, 2015
→ Ottobre, 2015
→ Settembre, 2015
→ Agosto, 2015
→ Luglio, 2015
→ Giugno, 2015
→ Maggio, 2015
→ Aprile, 2015
→ Marzo, 2015
→ Febbraio, 2015
→ Gennaio, 2015
→ Dicembre, 2014
→ Novembre, 2014
→ Ottobre, 2014
→ Settembre, 2014
→ Agosto, 2014
→ Luglio, 2014
→ Giugno, 2014
→ Maggio, 2014
→ Aprile, 2014
→ Marzo, 2014
→ Febbraio, 2014
→ Gennaio, 2014
→ Dicembre, 2013
→ Novembre, 2013
→ Ottobre, 2013
→ Settembre, 2013
→ Agosto, 2013
→ Luglio, 2013
→ Giugno, 2013
→ Maggio, 2013
→ Aprile, 2013
→ Marzo, 2013
→ Febbraio, 2013
→ Gennaio, 2013
→ Dicembre, 2012
→ Novembre, 2012
→ Ottobre, 2012
→ Settembre, 2012
→ Agosto, 2012
→ Luglio, 2012
→ Giugno, 2012
→ Maggio, 2012
→ Aprile, 2012
→ Marzo, 2012
→ Febbraio, 2012
→ Gennaio, 2012
→ Dicembre, 2011
→ Novembre, 2011
→ Ottobre, 2011
→ Settembre, 2011
→ Agosto, 2011
→ Luglio, 2011
→ Giugno, 2011
→ Maggio, 2011
→ Aprile, 2011
→ Marzo, 2011
→ Febbraio, 2011
→ Gennaio, 2011
→ Dicembre, 2010
→ Novembre, 2010
→ Ottobre, 2010
→ Settembre, 2010
→ Agosto, 2010
→ Luglio, 2010
→ Giugno, 2010
→ Maggio, 2010
→ Aprile, 2010
→ Marzo, 2010
→ Febbraio, 2010
→ Gennaio, 2010
→ Dicembre, 2009
→ Novembre, 2009
→ Ottobre, 2009
→ Settembre, 2009
→ Agosto, 2009
→ Luglio, 2009
→ Giugno, 2009
→ Maggio, 2009

Cerca nel Giornale


Da Reggio Città: Potere al Popolo di Reggio contro gli ultimi decreti del Commissario Scura
Cronaca

Le strutture sanitarie private, secondo Potere al Popolo, non sono filantropiche come dicono, ma questo non toglie che il taglio di Scura, il commissario alla sanità calabrese, alle strutture accreditate senza un contestuale potenziamento dei sevizi pubblici, non vada a discapito dei pazienti, in particolare dei meno abbienti.

Reggio Calabria - I decreti n. 72 e n. 82 emanati dal Commissario alla sanità della Regione Calabria, Massimo Scura, fissano al ribasso un nuovo tetto massimo per la spesa delle strutture private accreditate con il servizio sanitario regionale, senza prevedere un contestuale potenziamento dei servizi pubblici.
Alla misura di Scura, le strutture private hanno risposto con una vera e propria serrata padronale e da lunedì scorso non garantiscono più l'accesso ad ambulatori e cliniche ai pazienti muniti di prescrizione – sia laddove è prevista la totale esenzione della prestazione, sia dove invece è prevista la compartecipazione alla spesa tramite pagamento del ticket – garantendo solo le prestazioni totalmente a pagamento. Al contempo continuano a minacciare tagli del personale, scaricando sui lavoratori la loro necessità di tutelare l’utile di impresa.
Se questo mostra in maniera plastica quanto fasullo sia l’intento filantropico e assistenziale con cui le strutture private si fanno scudo, non si può ignorare il prevedibile effetto a cascata sui pazienti, in particolare i meno abbienti.
Un taglio netto di queste prestazioni andrà dunque a determinare un collasso delle già sovraffollate ed inidonee strutture pubbliche, sature e povere di mezzi e di personale, tanto da non riuscire a garantire neanche i Lea, i livelli minimi di assistenza.
Come Potere al Popolo - Reggio Calabria riteniamo che il disastro della sanità calabrese sia frutto dello smantellamento della sanità pubblica, che si manifesta negli ospedali che cadono a pezzi, nei presidi che vengono chiusi e che privano i territori del diritto alla salute, nella sottrazione sistematica di risorse destinate alla collettività a vantaggio di interessi privati e personali.
Sottolineiamo questo per rimarcare come non abbiamo la minima intenzione di difendere diritti e prerogative degli agenti e delle strutture private, auspicando un sistema sanitario assolutamente pubblico, ma ci preme al contempo denunciare quanto sia da irresponsabili operare tagli su queste prestazioni senza che vi sia un'alternativa valida in ambito pubblico, senza che si torni a investire nel pubblico.
Non è possibile abbandonare i pazienti nel limbo delle liste d'attesa interminabili e nelle lunghe code che purtroppo caratterizzano le strutture pubbliche, oggi del tutto impreparate a reggere l'urto dell'improvvisa dissolvenza delle strutture private convenzionate. In una regione in cui la spesa sanitaria rappresenta circa il 65% del bilancio regionale diventa fondamentale interrompere il flusso di denaro a favore dei privati operando tagli netti, ma contestualmente è necessario investire nel pubblico per supplire ai servizi sottratti al business della sanità privata. Allo stesso tempo, è necessario tutelare i lavoratori, spesso sfruttati senza alcuna tutela all’interno delle strutture private, bandendo in fretta tutti i concorsi necessari per colmare le straordinarie lacune d’organico di cui soffre ogni struttura pubblica di questa regione.
Sempre più urgente si rende poi un serio adeguamento di reparti e piante organiche alle reali necessità del bacino d’utenza cui si rivolgono. Lo smantellamento di innumerevoli strutture pubbliche provinciali ha di fatto concentrato l’utenza su pochi poli sanitari, diventati hub solo sulla carta. Identico è rimasto il numero di medici, infermieri e oss in servizio, identico il numero di posti letto. Si tratta in modo palese di una gestione quanto meno surreale della sanità pubblica, perché parte dal presupposto di poter eliminare non solo reparti e presidi, ma anche i pazienti che a reparti e presidi si rivolgono. Tale approccio è figlio di una gestione sanitaria miope, costruita con l’abaco sui conti e non sulle necessità della comunità che con le proprie tasse sostiene e finanzia il servizio sanitario nazionale.
È necessario quindi restituire alla politica la gestione della sanità, perché scelte di questo tipo non possono essere affidate a un istituto come quello del commissariamento. Prima di tutto perché si tratta di uno strumento che pretende di gestire la sanità da un punto di vista meramente tecnico, come se l'amministrazione di un settore così delicato potesse essere demandata a un soggetto manageriale dai poteri enormi, che può infischiarsene delle necessità della popolazione popolare anteponendo conti e bilanci al soddisfacimento dei bisogni. In secondo luogo, perché deresponsabilizza la stessa politica, consentendo a chi è stato votato per governare e gestire anche la sanità di fare spallucce e ripetere il consueto ritornello del “vorrei ma non posso”.
Potere al Popolo! - Reggio Calabria

Inviato Domenica 10 giugno 2018 @ 08:57:41 CEST da Oreste

Stampa con facilità Salva come PDF RSS Feed header=[Blink it] body=[Bookmark and share this link with Blinklist] header=[Tag on del.icio.us] body=[Bookmark and share this link with Delicious.com] header=[Digg this] body=[Bookmark and share this link with Digg] header=[Stumble this] body=[Share this link with your friends at Stumbleupon] header=[Myspace this] body=[Share this link with your friends on Myspace] header=[Reddit this] body=[Bookmark and share this link with Reddit] header=[Search Technorati] body=[Search this link with Technorati] header=[Facebook this] body=[Share this link with your friends on Facebook] header=[Tweet it] body=[Share this link with your friends on Twitter]
· Archivio delle Storie
· Più riguardo Cronaca
· Notizie da Oreste

Articolo più letto relativo a Cronaca:
A Laganadi la statuetta della Madonna di Lourdes


Vota l'articolo
Punteggio Medio: 0  Voti: 0 
Spendi un secondo e vota per quest'articolo:
Eccellente  Molto Bene  Good  Regolare  Insufficiente 
Chi c'è Online
Il tuo IP: 54.162.118.107

Benvenuto, Anonymous
Nickname
Password
Codice di Sicurezza
Codice di Sicurezza
Digita il codice di sicurezza


· Registrati
· Ho perso la Password
Server Data/Ora
22 October 2018 08:54:46 CEST (GMT +2)
Ultime Novità
Nessuna notizia importante per oggi.
Vecchi Articoli
Mercoledì 03 ottobre 2018
· Palestra di Archi, incontro tra il comitato di quartiere e i tecnici
Martedì 02 ottobre 2018
· USB e Potere al p. con Mimmo Lucano: tutti a Riace il 6 ottobre
Lunedì 01 ottobre 2018
· 80 esperti provenienti da tutta Europa ospiti al Planetario
Sabato 29 settembre 2018
· Orchestra “Cilea” riapre al Teatro Comunale il 4 ottobre
· La commedia su Padre Catanoso all’Archivio di Stato nel giorno del Patrimonio
· Potere al Popolo: ''Non chiudete le scuola in Aspromonte!''
Mercoledì 26 settembre 2018
· Laboratori a SpazioTeatro: programma per la nuova stagione 2018/19
· Messa in Duomo in memoria di mons. Sorrentino nel 20° dalla morte
Lunedì 24 settembre 2018
· Depuratori, la Guardia Costiera metti i sigilli agli impianti reggini
Domenica 23 settembre 2018
· A l Planetario Pythagoras questa sera l’Autunno tra mito, arte e scienza
Venerdì 21 settembre 2018
· Reggio, domenica le PGS presentano la nuova stagione sportiva
· Raccolta 'Calabria Zerbi', sabato una conferenza in arcivescovado
Mercoledì 19 settembre 2018
· Conservatorio “Cilea”, Stagione concertistica fino al 30 ottobre
· Settimana della cultura calabrese dedicata a don De Cardona e don Nicoletti
Sabato 15 settembre 2018
· I concerti del Conservatorio “Cilea” riprendono il M° Benedetto Lupo
Giovedì 13 settembre 2018
· Mons Morosini scrive al ministro Grillo: «Sanità calabrese allo sbando»
· Strutture psichiche a Reggio inadeguate. UBS protesta
· Appuntamento con le stelle sulla terrazza del Castello Aragonese
Martedì 11 settembre 2018
· L’omelia S E Morosini nella Celebrazione Pontificale Madonna della Consolazione
Sabato 08 settembre 2018
· Festa della Consolazione, Morosini : non accogliamo il vento della xenofobia
Lunedì 03 settembre 2018
· Processione Gallicianò, il parroco ha agito nel rispetto delle regole
· Padre Gaetano Lombardo il nuovo rettore del Santuario di Gallico
· Gallico. I Somaschi dopo tre anni lasciano il Santuario di Maria SS. della Grazi
Venerdì 31 agosto 2018
· La ''calata'' del Quadro della Madonna della Grazie compie 150 anni
· S.Catanoso, don Calabrò, il can.De Lorenzo rivivono nel teatro di Arconte
Venerdì 24 agosto 2018
· La vita e l’opera di Padre Catanoso raccontata in un opera teatrale
Lunedì 20 agosto 2018
· Successo della II Ed. della Rassegna Teatrale Agostana “In scena sotto le stelle
Sabato 18 agosto 2018
· Alla libreria Nuova Ave domenica la rassegna “L’Autore in Vetrina”
Venerdì 17 agosto 2018
· Prosegue l’azione di valorizzazione della fascia costiera di Condofuri
· Con “L’amuri è Orbu”, Oreste Arconte si è congedato dalle scene

Articoli più Vecchi

© 2009 Associazione Culturale Nuovo Giangurgolo.

Powered by RavenNuke™



Visualizzazione Pagina: 0.31 Secondi
:: Powered by Filippo Eduardo Araniti :: & by www.ibmi.it ::

Valid XHTML 1.0 Transitional