Home Downloads Account forum

Nuovo Giangurgolo News
Nazionali e dal Mondo -<>- Potere al Popolo, a Piazza Italia favore di Rosa Maria Dell’Aria 2019-05-21 15:42:54 di Oreste -<>- Il bozzetto di Miriam Arconte all’infiorata di Noto 2019-05-20 16:47:28 di Oreste -<>- Il Salone del Libro fra Popper, Pound, Longanesi e crisi della democrazia 2019-05-12 18:03:42 di Oreste -<>- Continua la crisi nel settore psichiatrico, lavoratori ancora senza stipendio 2019-05-12 17:18:37 di Oreste -<>- In scena “Cani e gatti” al carcere di Siano a Catanzaro 2019-05-10 16:35:34 di Oreste -<>- Il comune assassino salviamo gli alberi di via Florio 2019-05-04 13:08:07 di Oreste
Flash Reggio Nord -<>- Amnesty, tavolino per: -<>- Ponte sullo Stretto e mucche da mungere -<>- Ritorna sul palcoscenico il Face Festival in un faccia a faccia con la creatività -<>- Locride:turismo solo chiacchiere -<>- Colocrisi: festa del ringraziamento a Sambatello -<>- Colocrisi: Sambatello, Concorso Nazionale per Murales
Navigatore
· Home
· Album della Memoria
· Archivio
· Argomenti
· Autori e Articoli
· Contattaci
· GiangurgoloTube
· Giornale Letterario
· Il Tuo Account
· Libro degli Ospiti
· Notizie da...
· Proponi una Notizia
· Pubblicità
· Ricerca
NuovoGiangurgoloTube
Notizie da ...

Urla i Tuoi Messaggi

Solo gli utenti registrati posso messaggiare, Grazie login o Crea un account.
Nuovo Giangurgolo Cartaceo - Archivio
- Dicembre 2009
- Gennaio 2010
- Febbraio 2010
- Marzo 2010
- Aprile 2010
- Maggio 2010
- Giugno-Luglio 2010
- Agosto 2010
- Settembre 2010
- Ottobre 2010
- Novembre-Dicembre 2010
- Aprile 2011
- Maggio Giugno 2011
Giornale Letterario
viagra apteka
Autore: yfykyzag
Sklep muzyczny
Autore: unucyjo
Phone Interview Great Tips
Autore: oquguhyd
green-coffee-p24.eu/
Autore: ysavalihu
Dla kobiet
Autore: ajywiqet
green-coffe-5k-24.eu/
Autore: ybogo
garcinia-slimming24.eu/
Autore: ykigebo
testosteron-tabletterxxl-se.eu
Autore: 001tynia
gojiberry-slimming24.eu/
Autore: ydehuw
testosteron-tabletterxxl-se.eu
Autore: 001basia

[ Altri Giornali Letterari ]

Archivio delle Storie

→ Maggio, 2019
→ Aprile, 2019
→ Marzo, 2019
→ Febbraio, 2019
→ Gennaio, 2019
→ Dicembre, 2018
→ Novembre, 2018
→ Ottobre, 2018
→ Settembre, 2018
→ Agosto, 2018
→ Luglio, 2018
→ Giugno, 2018
→ Maggio, 2018
→ Aprile, 2018
→ Marzo, 2018
→ Febbraio, 2018
→ Gennaio, 2018
→ Dicembre, 2017
→ Novembre, 2017
→ Ottobre, 2017
→ Settembre, 2017
→ Agosto, 2017
→ Luglio, 2017
→ Giugno, 2017
→ Maggio, 2017
→ Aprile, 2017
→ Marzo, 2017
→ Febbraio, 2017
→ Gennaio, 2017
→ Dicembre, 2016
→ Novembre, 2016
→ Ottobre, 2016
→ Settembre, 2016
→ Agosto, 2016
→ Luglio, 2016
→ Giugno, 2016
→ Maggio, 2016
→ Aprile, 2016
→ Marzo, 2016
→ Febbraio, 2016
→ Gennaio, 2016
→ Dicembre, 2015
→ Novembre, 2015
→ Ottobre, 2015
→ Settembre, 2015
→ Agosto, 2015
→ Luglio, 2015
→ Giugno, 2015
→ Maggio, 2015
→ Aprile, 2015
→ Marzo, 2015
→ Febbraio, 2015
→ Gennaio, 2015
→ Dicembre, 2014
→ Novembre, 2014
→ Ottobre, 2014
→ Settembre, 2014
→ Agosto, 2014
→ Luglio, 2014
→ Giugno, 2014
→ Maggio, 2014
→ Aprile, 2014
→ Marzo, 2014
→ Febbraio, 2014
→ Gennaio, 2014
→ Dicembre, 2013
→ Novembre, 2013
→ Ottobre, 2013
→ Settembre, 2013
→ Agosto, 2013
→ Luglio, 2013
→ Giugno, 2013
→ Maggio, 2013
→ Aprile, 2013
→ Marzo, 2013
→ Febbraio, 2013
→ Gennaio, 2013
→ Dicembre, 2012
→ Novembre, 2012
→ Ottobre, 2012
→ Settembre, 2012
→ Agosto, 2012
→ Luglio, 2012
→ Giugno, 2012
→ Maggio, 2012
→ Aprile, 2012
→ Marzo, 2012
→ Febbraio, 2012
→ Gennaio, 2012
→ Dicembre, 2011
→ Novembre, 2011
→ Ottobre, 2011
→ Settembre, 2011
→ Agosto, 2011
→ Luglio, 2011
→ Giugno, 2011
→ Maggio, 2011
→ Aprile, 2011
→ Marzo, 2011
→ Febbraio, 2011
→ Gennaio, 2011
→ Dicembre, 2010
→ Novembre, 2010
→ Ottobre, 2010
→ Settembre, 2010
→ Agosto, 2010
→ Luglio, 2010
→ Giugno, 2010
→ Maggio, 2010
→ Aprile, 2010
→ Marzo, 2010
→ Febbraio, 2010
→ Gennaio, 2010
→ Dicembre, 2009
→ Novembre, 2009
→ Ottobre, 2009
→ Settembre, 2009
→ Agosto, 2009
→ Luglio, 2009
→ Giugno, 2009
→ Maggio, 2009

Cerca nel Giornale


Settembre 05, 2009 10:34 CEST

Personaggi di Gallico: Antonino Stilo uomo di scienza e di carità

Autore: Oreste. 5685 Letture
  Stampa la pagina   Esporta in PDF   Invia questo Contenuto ad un amico


Il terremoto-maremoto che il 28 dicembre del 1908 colpì le sponde di Reggio e di Messina fu uno dei cataclismi più spaventosi di tutti i tempi. Le due città dello Stretto vennero rasi al suolo, ed il sisma non risparmiò, certamente, neanche l’abitato del comune di Gallico. I soccorsi tardarono ad arrivare su tutta l’area terremotata, quindi, per gli abitanti di Gallico determinante fu l’opera di alcuni personaggi del luogo come il prof. Antonio Stilo, medico dell’Ospedale Civico di Reggio Calabria, che, insieme ad alcuni studenti in Medicina ritornati alla loro Gallico per le feste natalizie, organizzò subito un piccolo ospedale da campo per portare i primi soccorsi ai feriti.

E’ stato definito uno dei più grandi disastri naturali che il genere umano abbia mai subito: IL TERREMOTO DI MESSINA E REGGIO CALABRIA DEL 28/12/1908.

Quella notte fredda e piovosa alle ore 05:20 circa, le due città che si affacciano sullo Stretto di Messina vengono in 30 secondi sconvolte e distrutte.

In quell’alba, una fitta nuvola di polvere, che si estendeva per tutta la città, soffocò il grido di migliaia di persone sepolte vive sotto le macerie, ovunque uno scenario di morte, desolazione, urla e gemiti.

Da quel momento le popolazioni delle due città saranno accomunate dal medesimo dolore di chi ha perso tutto.

Nella sola Reggio Calabria i morti furono circa 15.000 su una popolazione di 45.000 abitanti.

Anche Gallico fu toccato da questi tragici eventi, condividendo in tutto e per tutto la sorte della sua città.

In quella terribile alba, il terremoto, che a Gallico raggiunse l’XI grado della Scala Mercalli, uccise sotto le macerie circa 1.000 persone e ne ferì altre 1.100 su una popolazione totale di 5.700 abitanti; su 1.010 case: 943 crollarono, 61 furono gravemente danneggiate, 6 leggermente lesionate.

Il maremoto, che seguì di lì a poco le scosse telluriche, provocò onde alte circa 6/8 metri spazzando in un attimo i detriti delle case appena crollate ed i poveri cadaveri delle famiglie che abitavano di fronte al mare.

Bisognerà aspettare alcuni giorni, perché alla popolazione desolata e affamata giungesse il primo vero aiuto ufficiale, rappresentato dalla marina Inglese comandata dall’Ammiraglio Curson, che, con le navi EXMOUTH, DUNKAN, EURYALUS, PLYMEL, operò nella zona per circa 7 giorni.

Fu determinante, però, nell’immediato dopo terremoto, l’opera di alcuni personaggi gallicesi come il Prof. Antonio Stilo, medico dell’Ospedale Civico di Reggio Calabria, che, insieme ad alcuni studenti in Medicina ritornati alla loro Gallico per le feste natalizie, organizzò subito un piccolo ospedale da campo per portare i primi soccorsi ai feriti.

In quei momenti terribili, il Dott. Stilo non esitò a rischiare il proprio buon nome per aiutare la popolazione gallicese. Un episodio fra tanti fu l’accaduto del 31/12/1908 alla stazione ferroviaria di Gallico. Quel giorno il dott. Stilo venne a sapere che, fermo alla stazione, c’era un vagone con 20 sacchi di ceci (2000 chili in tutto) destinati al Sig. Caridi. Egli, senza pensarci due volte, scrisse un ordine di sequestro a firma (ovviamente falsa) del Sindaco, il Dott. De Caridi.

Il suo stratagemma permise di sfamare i poveri superstiti gallicesi per parecchi giorni, in attesa degli aiuti organizzati.

Certo, tale atto non rimase senza conseguenze, infatti, l''anno dopo il Tribunale di Villa San Giovanni condannò il Dott. Antonio Trapani Lombardo, Sindaco pro tempore di Gallico, a pagare £. 992 al Sig. Caridi, quale risarcimento per la scomparsa dei 20 sacchi di ceci, ma non potè non sottolineare l''encomiabile azione compiuta. Nella sentenza, si legge infatti: “Potrebbe sostenersi che il biglietto fu scritto dal Dott. Stilo, ma è evidente che egli l''abbia fatto d''accordo o per incarico del Sindaco De Caridi e non bisogna trascurare che in quelle circostanze specialissime e difficilissime, alle formalità non si ammetteva alcuna importanza: agiva chi era in grado di farlo e tutti, almeno i buoni, con lo stesso intento.”

Anche il Tribunale di Villa San Giovanni, così come tanti della nostra Gallico, dovette rendere omaggio alla “bontà” di un uomo che si mise in prima fila esponendosi senza riserve con un solo intento: aiutare i suoi compaesani a sopportare la tragica sorte che il destino aveva loro riservato.

Biografia:

Antonio Stilo, nacque a Gallico da Rosario (Farmacista) e da Giuseppa Caridi l''11 Febbraio 1877.
Si laureò in medicina e chirurgia presso l''Università di Messina il 10 luglio 1901;
fu libero docente di Patologia Generale nel 1919;
conseguì l''abilitazione definitiva alla libera docenza in Patologia Generale nel 1929;
fu libero docente di Patologia e Clinica Oculistica nel 1931;
Ufficiale Sanitario nel 1912;
Socio ordinario della R. Accademia Peloritana;
Delegato straordinario prima e Presidente provinciale dell''O.N.M.I. dal 1929 al 1938;
Vice Presidente della Croce Rossa e socio perpetuo della stessa; socio perpetuo della Dante Alighieri;
Socio effettivo della Società Oftalmologica;
Commendatore della Corona d''Italia;
benemerito per l''assistenza degli orfani dei Medici morti in guerra. Antonio Stilo ebbe ancora un encomio solenne dal Ministero dell''Interno per il salvataggio di un ragazzo.

Nel 1939 si meritò il premio del Consiglio Nazionale delle ricerche per il contributo personale dato alla cura del tracoma col metodo della diatermo-coagulazione. Lungo ed importante è anche il curriculum degli studi compiuti da Stilo di cui si riportano quelli più importanti. Studi sulla Patogenesi della peritonite batterica da propagazione; sul meningismo di autointossicazione; su rari casi di malattie congenite di cuore; studio clinico statistico sul tracoma nella città di Reggio Calabria; i lipoidi della cornea; sull''eziologia del tracoma.

Riportiamo dalla stampa dell''epoca alcuni giudizi riguardanti Antonio Stilo: “L''opera Nazionale per la protezione della Maternità e dell''Infanzia ha concesso a questa Federazione – affidata alle cure assidue, sapienti, benefiche del Prof. Comm. Antonio Stilo, apostolo d''umanità – una sovvenzione straordinaria di lire tremila quale contributo per la refezione ai bambini poveri.

Chi legge la relazione sull''attività davvero imponente – fatta dall''insigne benefattore dottor Stilo, con la sua fede, con la sua passione, con la sua dottrina, con tutta la sua deliziosa spiritualità, con tutta la sua sublime sensibilità – della nostra Federazione, in quotidiana azione febbrile, svolta tra difficoltà e con energia, può avere la dimostrazione di tutta un''operosità ansiosa e proficua, di tutta un''amministrazione scrupolosa, attenta, efficace. A quei posti ci vogliono uomini di mente e di cuore, che intendono tutta la bellezza dell''alta missione e tutta la responsabilità dell''onore assunto: uomini come Antonio Stilo. E il successo è assicurato.”
(Il Popolo di Roma del 14/11/1931)

Il Professore Stilo muore a Gallico il 4 Maggio 1949.

Il 20 Maggio 1949 il “Risorgimento” così si esprime:
“L''estinto fu un professionista valoroso,molto stimato per la bontà del carattere,per grande galantomismo e per le doti di virtù,di saggezza e di rettitudine che incidevano la sua personalità sempre dedicata all''assistenza dei sofferenti che sempre a lui si rivolgevano”.

Il 5 giugno 1949 così scriveva la”Voce della Calabria: “…. Antonio Stilo fu più che un medico, un autentico missionario: soccorritore generoso in ogni sofferenza, prodigo di sorrisi e di bontà, instancabile animatore.

Il suo ricordo, pertanto, resta vivo in tutti che lo conobbero ed ebbero la ventura di apprezzarne le doti dell''ingegno fervido e del cuore, che ha avuto intensi palpiti di generosità per i bisognosi e per i sofferenti.”

(Nella foto: Gallico Sup.: chiesa di S. Biagio in baracca in località palazzine S. Biagio).

Carmelo Covani



Copyright © di Nuovo Giangurgolo News
Tutti i diritti riservati.


Categoria: Gallico
Tags: Nessuna
Segnalibri: Share/Save/Bookmark

[ Torna indietro ]
Chi c'è Online
Il tuo IP: 54.91.41.87

Benvenuto, Anonymous
Nickname
Password
Codice di Sicurezza
Codice di Sicurezza
Digita il codice di sicurezza


· Registrati
· Ho perso la Password
Server Data/Ora
24 May 2019 08:18:02 CEST (GMT +2)
Ultime Novità
Nessuna notizia importante per oggi.
Vecchi Articoli
Martedì 30 aprile 2019
· Olimpiadi nazionali di astronomia la Calabria vince 10 medaglie su 15
· Corrireggio, oggi legambiente a Palazzo Alvaro consegna i premi ai vincitori
Mercoledì 24 aprile 2019
· Nel salotto di Stanza101 si è parlato di debito e del futuro di Reggio
· L’ispettore generale dei cappellani in visita al Carcere di Catanzaro
· La Chiesa reggina e la Camera di Commercio assieme per il lavoro
Martedì 23 aprile 2019
· UBS, 31 aziende agricole della Locride hanno truffato l’INPS per 5ml
· Corrireggio 2019, Legambiente campagna educativa contro la plastica
· il Decreto Calabria sanità punisce non la regione ma tutti i calabresi
· Gli auguri pasquali dell’arcivescovo Morosini ai reggini
· Festa Nazionale della Liberazione Area dello Stretto 25 aprile 2019
· 25 aprile con Pierpaolo Capovilla al Castello Aragonese
Giovedì 11 aprile 2019
· La sobrietà di S. Francesco da Paola raccontata in un volume da mons. Morosini
Venerdì 05 aprile 2019
· Incontro con i commissari ASP, USB e CooLaP soddisfatti
· G. Cremaschi a Reggio Calabria per parlare di Federalismo differenziato
· La “Nuvola” di Camerino restaurata a Reggio ritorna al suo splendore
· Lavoratori ex LSU-LPU, USB denuncia mancato rispetto
Giovedì 04 aprile 2019
· Accademia Kronos nata Kronos 1991 compie 50 anni
· Incontro su La corretta alimentazione nel calcio giovanile
· “Ieri sposi” in scena al carcere di Catanzaro
Lunedì 01 aprile 2019
· A Verona? Si voleva semplicemente parlare di mamma e papà
Venerdì 29 marzo 2019
· Congresso Mondiale delle Famiglie, a Reggio mal di pancia di dissenso
Mercoledì 27 marzo 2019
· Horcynus Fest film: “Le stanze di Ulrike” lascia il segno
Lunedì 25 marzo 2019
· All’Odeon cinema tra antropologia e videoarte
Sabato 23 marzo 2019
· AC Diocesana, “EurHOPE – Percorsi di pace nell’Europa della speranza
· Cosenza, presentazione del primo volume “I Pentecostali in Calabria”
· IdV Città Metropolitana punta tutto su Angela Marcianò Sindaco
· P.alP. Alla tendopoli di San Ferdinando si continua a morire
Martedì 19 marzo 2019
· Al Planetarium la magia dell’equinozio di primavera si festeggia in musica
Sabato 16 marzo 2019
· Reggio domani, dal politicante alla politica passa il futuro di Reggio
· Da un commissario all’altro la sanità calabrese è quasi morta!

Articoli più Vecchi

© 2009 Associazione Culturale Nuovo Giangurgolo.

Powered by RavenNuke™



Visualizzazione Pagina: 0.29 Secondi
:: Powered by Filippo Eduardo Araniti :: & by www.ibmi.it ::

Valid XHTML 1.0 Transitional